Menu Close
  • È legale coltivare tabacco in italia?

La risposta è Sì. La produzione di tabacco non è più sottoposta a Monopolio di Stato dall’approvazione del D.L. 30 novembre 1970, n. 870  Da allora coltivare tabacco è legale e non è necessaria nessuna comunicazione alle autorità. Rimane invece vietato detenere, senza l’autorizzazione dell’Amministrazione dei monopoli, «meccanismi ed utensili preordinati alla lavorazione del tabacco». Significa che è possibile fare solo una coltivazione artigianale, senza i macchinari utilizzati dalle industrie.

  • Quanto tabacco si può coltivare?

Senza nessuna autorizzazione è possibile produrre un massimo di mille foglie di tabacco. Non esiste un limite fissato in numero di piante, tuttavia ogni pianta delle varietà maggiormente diffuse produce 20-50 foglie di media. Quindi è possibile stabilire un limite medio di almeno una trentina di piante.

  • Si può vendere il tabacco auto prodotto ?

Vendere tabacco lavorato senza autorizzazione e privo di certificazione da parte dei monopoli è assolutamente illegale e passibile dell’accusa di contrabbando.