Menu Chiudi

Come e Quando Trapiantare le Piantine di Cannabis

piante vaso cannabis coltivazione

Come e Quando Trapiantare le Piantine di Cannabis

Lo stadio di plantula è forse la fase più importante dell’intero ciclo di vita della cannabis. Che coltiviate partendo da seme o da clone, la parte pratica inizia sempre con la crescita di una piantina. Il rinvaso è importante. Sbagliate e potreste perdere il raccolto. piantina canapa travasoProcedete correttamente seguendo la nostra guida ed otterrete un’ottima ganja.

L’IMPORTANZA DI TRATTARE CON CURA LE PIANTINE DI CANNABIS

Dopo la germinazione o la clonazione, semi e talee hanno bisogno di un posto accogliente dove sviluppare le loro radici. L’obiettivo principale della cannabis durante il suo stadio di plantula è sviluppare una zona radicale sana e forte. Se la crescita delle vostre piantine fosse compromessa fin da subito, molto probabilmente non si riprenderanno mai del tutto e, quasi sicuramente, non raggiungeranno mai il loro pieno potenziale. Nel peggiore dei casi, le piantine muoiono e la vostra coltura finisce ancora prima di iniziare.

LE CONDIZIONI OTTIMALI PER LE GIOVANI PIANTINE

Le piantine di cannabis devono essere trattate con estrema delicatezza. Pensate alla marijuana come ad una piccola ed indifesa bambina. Se le piante hanno bisogno di un sostegno, appoggiatele su uno stuzzicadenti o un bastoncino da cocktail fissandole con un cordino morbido.

Il programma d’illuminazione 18-6 è considerato ottimale dalla maggior parte dei coltivatori. Sarebbe preferibile la luce bianca generata dalle lampadine CFL, MH o LED. Anche un davanzale soleggiato può funzionare altrettanto bene.

Le radici crescono al buio. Ecco perché sosteniamo che un ciclo di luce 18-6 o 20-4 sia nettamente migliore di un ciclo da 24 ore di luce costantemente accesa. L’umidità dovrà essere piuttosto alta. Per creare l’habitat perfetto per la crescita delle vostre piantine cercate di mantenere l’UR intorno al 70% e le temperature tra 20 e 24°C. Per mantenere costanti questi parametri procuratevi una mini-serra, un termoigrometro ed uno spruzzino d’acqua.

La crescita di piantine troppo slanciate ed esili può essere dovuta alla genetica. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, è dovuta ad una distanza eccessiva tra lampada e piantine. Una luce bianca fredda di una CFL da 250W può essere perfettamente posizionata a 15cm sopra una dozzina, o più, di piantine, senza per questo correre il rischio di bruciare le foglie.

1 Comment

  1. Pingback:COME FARE TALEE DI CANNABIS - ErbaDiGrace Semi Cannabis Legale

Lascia un commento