Menu Chiudi

Guida Alla Raccolta del Tabacco

raccolta stagionatura invecchiamento essiccatura tabacco

RACCOLTA E STAGIONATURA 

A causa delle esigenze di raccolta e di cura del tabacco, esiste una scarsa produzione di tabacco in casa oppure in giardino per uso personale. Un altro deterrente per la produzione domestica di tabacco è la necessità di invecchiare il tabacco stagionato per uno o tre anni o più. I seguenti suggerimenti non sono basati su alcuna esperienza o informazioni di ricerca, ma sono solo l’opinione dello scrittore. Tuttavia, alcuni produttori di foglie coltivate in casa hanno sviluppato tecniche di raccolta e di trattamento che sono soddisfacenti per loro e spesso condividono le loro esperienze con gli altri.

Stagionatura 

Il tabacco può essere indurito con aggiunta di calore o può essere indurito con aria. Non sembra esserci alcun mezzo pratico per il giardiniere di utilizzare il calore per la stagionatura del tabacco a causa delle strutture che sono richieste. Il tabacco potrebbe essere essiccato senza calore se è disponibile una stanza con una buona circolazione d’aria. Le temperature per la polimerizzazione dell’aria possono variare da 15-18° C a 30-32° C, e l’umidità relativa dell’aria dovrebbe essere circa del 65-70%. La corretta polimerizzazione dovrebbe richiedere alcune settimane per avere una buona qualità. Il tabacco che essicca troppo velocemente sarà verde e non ha un buon aroma e sapore, mentre la muffa o il marciume potrebbero svilupparsi se il processo è troppo lento. Una stanza che può essere aperta e chiusa  secondo la necessità per controllare l’umidità relativa e la velocità di asciugatura.

Raccolta

La raccolta può essere effettuata rimuovendo le foglie dal gambo nel campo e curandole o tagliando il gambo a livello del terreno e appendendo l’intero gambo . Le foglie verrebbero quindi rimosse dal peduncolo dopo la loro essiccatura . Se le foglie vengono rimosse sul campo, dovrebbero esserci quattro o cinque raccolti ad intervalli di 1-2 settimane, a partire dalle foglie più in basso. Il primo raccolto sarebbe al topping o subito dopo e quando le foglie mostrano un leggero ingiallimento. Se l’intero gambo è tagliato per la polimerizzazione, dovrebbe essere circa 3-4 settimane dopo il rabbocco. Le foglie inferiori sarebbero parzialmente deteriorate in questo momento. Fornire uno spazio adeguato tra gli steli per consentire un’asciugatura soddisfacente delle foglie.

Invecchiamento (necessaria solo se si mira ad un prodotto di altissima qualità)

Tutto il tabacco commerciale viene invecchiato dai 45 giorni fino ad un  anno o più prima di essere usato. Il tabacco non lavorato è duro e non ha un buon sapore. Per il giardiniere casalingo, l’invecchiamento sarà probabilmente più difficile ,persino più della coltivazione. L’invecchiamento per o può richiedere fino a 5-6 anni e non si verifica a meno che le condizioni di temperatura e umidità non siano favorevoli. Se il tabacco è troppo secco, non c’è invecchiamento e se è troppo umido, ci sarà il decadimento delle foglie. Sfortunatamente la temperatura e il contenuto di umidità corretti variano ampiamente. Il produttore domestico avrebbe bisogno delle conoscenze e delle capacità per invecchiare adeguatamente il tabacco o essere disposto a sperimentare il tabacco. Lo stesso varrebbe per l’aggiunta di agenti aromatizzanti durante o dopo l’invecchiamento e prima che il tabacco venga usato.

Guida alla Coltivazione del Tabacco

 

Lascia un commento